A FIRENZE TORNA LA FESTA DEL CARNEVALE

“Quant’è bella giovinezza, / che si fugge tuttavia! / chi vuol esser lieto, sia: /di doman non c’è certezza”.

Così inizia Il trionfo di Bacco e Arianna, il più famoso dei Canti Carnascialeschi (Carnevaleschi) composto dal NOSTRO signore di Firenze Lorenzo de’ Medici in occasione del Carnevale del 1490.

E quanto gli fu amaro per lui segurire i carri di festa al suo ultimo Berlingaccio nel 1492.

Oggi livediamo sfilare nella vicina Viareggio ma fu Lorenzo ad iniziare questa bellissima e allegorica festa con carri abbelliti dai più grandi artisti :Piero di Cosimo, Andrea del Sarto, il giovane Jacopo Pontormo, Andrea di Cosimo Feltrini, Baccio Bandinelli; tutti concorrevano alla fantasiose coereografia urbana.

Dipinti e apparati per tali allestimenti sono andati distrutti, ma rimangono alcune tele di Andrea del Sarto e del Pontormo dipinte in chiaroscuro con nudi e figure vestite all’antica che probabilmente erano destinate ad ornare gli archi trionfali dell’apparato viario.

Se ne ricorda in particolare una, strabiliante per invenzioni sceniche e grandiosità di allestimenti, del Carnevale 1513, quando due compagnie di attori allestirono ben 10 carri che sfilarono fra le vie di Firenze tra il 6 e l’8 febbraio dedicati al tema del ritorno dell’età dell’oro.

Quanta bellezza è passata dalla nostra Firenze e quanta ce ne è stata donata… Tutti ce l’ammirano e spesso noi dimentichiamo…

A “CENTANNI” NEL nostro club, tutti gli anni dedichiamo una giornata in ricordo della festa del Carnevale e come la fiorentinità ci SCORRE NELLE VENE , lo facciamo con una sfida in campo tra le due maschere che rappresentano questa festa STENTERELLO e ARLECCHINO: le 2 squadre si contenderanno il TROFEO che QUEST’ANNO sarà alla sua  5° ripetizione. e POI COME I NOSTRI AVI CI HANNO INSEGNATO CONCLUSA LA SFIDA TUTTI INSIEME A FESTEGGIARE: attorno AD UNA TAVOLA IMBANDITA DI TANTE COSE BUONE E  TANTO VINO PRIMA DI PASSARE ALLA QUARESIMA E AL LUNGO DIGIUNO…..

Pubblicato in News | Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.